1. Home
  2. Docs
  3. Redis
  4. Installazione

Installazione

Docker

Per installare Redis in docker utilizzare la seguente riga di comando:

docker run -p 6379:6379 --name redis-master -e REDIS_REPLICATION_MODE=master -e ALLOW_EMPTY_PASSWORD=yes bitnami/redis:latest

Questa riga di comando scarica ed installa l’ultima release di Redis e lo avvia sulla porta standard 6379.
Il parametro “-e REDIS_REPLICATION_MASTER=master” imposta l’istanza appena avviata come master in una configurazione con replica master / slave.
Il parametro “-e ALLOW_EMPTY_PASSWORD=yes” consente l’avvio dell’istanza senza la richiesta di una password. Ai fini dei test è comodo utilizzare questa configurazione, in produzione sarà necessario prevedere una password adeguata.

Amministrare via GUI

Utilizzando “Another Redis Desktop Manager” è possibile verificare se l’istanza funziona correttamente.
Come parametri di connessione utilizzare 6379 per la porta e localhost o 127.0.0.1 per il campo Host.

Esempio di output:

Impostare un’istanza slave

Per attivare un’istanza slave di Redis attraverso docker è sufficiente lanciare il seguente comando:

docker run -p 6380:6379 --name redis-replica --link redis-master:master -e REDIS_REPLICATION_MODE=slave -e REDIS_MASTER_HOST=master -e REDIS_MASTER_PORT_NUMBER=6379 -e REDIS_MASTER_PASSWORD= -e ALLOW_EMPTY_PASSWORD=yes bitnami/redis:latest

Questo comando definisce in particolare che:

  1. la porta dell’istanza slave sarà 6380
  2. il nome dell’istanza sarà redis-replica
  3. l’istanza sarà in link con l’istanza denominata redis-master
  4. questa istanza è slave nel processo di replica

Se tutto è andato bene verrà visualizzato il tipico logo ASCII-Code di Redis e nel log dell’interfaccia appariranno delle righe come queste:

.. * Ready to accept connections
.. * Connecting to MASTER master:6379
.. * MASTER <-> REPLICA sync started
.. * Non blocking connect for SYNC fired the event.
.. * Master replied to PING, replication can continue...
.. * Partial resynchronization not possible (no cached master)
.. * Full resync from master: 9f2bc3d9e6ca042b8020f63a67d9d2068d2f1e0a:0
.. * MASTER <-> REPLICA sync: receiving 5630 bytes from master
.. * MASTER <-> REPLICA sync: Flushing old data
.. * MASTER <-> REPLICA sync: Loading DB in memory
.. * MASTER <-> REPLICA sync: Finished with success
.. * Background append only file rewriting started by pid 68

Adesso posso aggiungere una connessione in “Another Redis Desktop Manager” specificando la porta 6380 e l’host localhost o 127.0.0.1.

Come si potrà vedere la nuova istanza slave avrà ricevuto automaticamente in replica tutte le chiavi dell’istanza master:

Was this article helpful to you? Yes No

How can we help?